Urban Device

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE URBANA, 22/24 MARZO, SPAZIO CEDAV

L’associazione artistico-culturale ARTEFACTO (Wall-Design,Street-Art,Writing Project.) presenta URBAN DEVICE EXPO, un evento curato in collaborazione con il CEDAV della FONDAZIONE GROSSETO CULTURA e con il COMUNE DI GROSSETO, che si terrà presso la sala espositiva del Cedav in via Mazzini 97, nei giorni 22-23-24 Marzo 2013 (apertura dalle ore 16:00 ALLE 20:00).

Il giorno dell'inaugurazione, venerdì 22 marzo alle ore 17, verrà presentato il catalogo “Opere e Artisti della manifestazione Urban Device”, un progetto di riqualificazione urbana che nell'estate del 2012 Artefacto e la Provincia di Grosseto hanno sviluppato nella Cittadella dello Studente di Grosseto, decorando completamente alcune facciate esterne degli edifici scolastici, grazie soprattutto all’intervento di giovani artisti locali e stranieri.

L’evento presenta il progetto con un esposizione fotografica che documenta il lavoro degli artisti, le loro opere e i progetti-bozzetti preparatori, tutto accompagnato da una performance di pittura dal vivo: si esibiranno Sera, Dario Vella, Mad Kime, Destroy.

 

Cosa è Urban Device

Nato dall’esigenza di donare nuova veste a una zona di pubblica funzione, la Cittadella dello studente di Grosseto – un intero quartiere dedicato al polo liceale della città e ai numerosi istituti superiori e sportivi – il progetto URBAN DEVICE ha promosso e diffuso la conoscenza di una controversa espressione artistica di portata mondiale (la street art e l'arte dei graffiti) e dotato la città di una serie di opere realizzate in cantiere aperto e studiate per coinvolgere e affascinare chiunque viva la quotidianità locale.

Hanno partecipato al progetto dodici fra i migliori esponenti del Writing, italiano ed europeo: a rappresentare l’Europa sono venuti l’olandese ZEDZ e il tedesco MR. FLASH, mentre per l’Italia hanno lavorato i locali SERA e KIME, i veneti JOYS e PEETA, il bolognese DADO, i piemontesi KORN, MR. FIJODOR e TRULY DESIGN, ed infine i fiorentini ETNIK e DUKE1.



Per info:

[email protected]

associazione-artefacto.org