L'unità visibile

 SGUARDI CONTEMPORANEI SULL'ITALIA DALLE ORIGINI AI GIORNI NOSTRI

Dal 19 al 25 agosto, Parco di Pietra di Roselle (GR)

 

Festival CAVA.IT


19 - 25 agosto 2010


L’unità visibile
Sguardi contemporanei sull’Italia dalle origini ai giorni nostri


Ingresso gratuito


Come vede, come può immaginare l’Italia chi oggi ha venti o trent’anni? All’intreccio e all’incontro fra
sguardi, dall’Ottocento al contemporaneo, è dedicata questa serata. Il punto di partenza è Pietro Aldi,
artista grossetano morto giovanissimo, nel 1888. A Pietro Aldi è intitolato il liceo d’arte di Grosseto,
dove gli adolescenti maremmani affinano e sviluppano la loro creatività. Nel 1886, trentaquattrenne,
Aldi dipinse le due immagini destinate a diventare icone e simbolo del Risorgimento, consegnate a tutti
i libri di storia su cui sono cresciute generazioni di scolari italiani: L’Incontro di Teano, fra Garibaldi e
Vittorio Emanuele, e quello di Vignale, tra Vittorio Emanuele e Radetzki. Gli affreschi sono al Palazzo
comunale di Siena; i cartoni preparatori sono a Grosseto, di recente restaurati. Intorno all'esposizione dei
due celebri cartoni, artisti contemporanei si misurano al Parco di Pietra sul tema dell'Unità d'Italia e
presentano opere realizzate nell'ultimo decennio. Fuori dalla galleria dell'opificio, in luoghi aperti al
confronto e all'incontro, writers e artisti di strada eseguono performance e cercano di coinvolgere il
pubblico mettendo a disposizione supporti e colori per sollecitarne la collaborazione creativa. Una
scrittrice grossetana racconta il viaggio di una donna alla ricerca delle sue origini familiari nel passato
della Sicilia, e in chiusura uno dei giovani talenti più apprezzati del nuovo teatro italiano rilegge, al suo
modo corrosivo e dissacrante, il Risorgimento in chiave pop.

19 agosto:

Ore 19 nel Parco
Incontri d'arte
Risorgimento e sentimento nazionale dall'unità agli anni zero
Writers e artisti contemporanei al lavoro in interazione con il pubblico


Ore 20 Opificio – Spazio espositivo
Mostra dei cartoni di Pietro Aldi
Inaugurazione ufficiale. Mauro Papa, direttore del Cedav, illustra il mondo figurativo dell'epopea
risorgimentale e la sua ri-attualizzazione nella percezione dei creativi “anni Zero”. Buffet aperitivo e
proiezione dello spot realizzato dagli studenti dell’Istituto Professionale Einaudi di Grosseto sul 150°
dell’Unità. Espongono Lapo Simeoni, Michele Guidarini, Massimo Cinelli, Edoardo Zamponi,
Stefano Corti e Armando Orfeo. Performance di street art dei writers Mad Kime e Marco Milaneschi


Ore 21 Salotto Chelliana
Stefano Adami e l’autrice presentano il libro
Il giardino delle Esperidi di Dianora Tinti ed. Pagliai


Ore 22 Palco Grande
Risorgimento Pop
Spettacolo teatrale di Daniele Timpano con Daniele Timpano e Gaetano Ventriglia


Ore 24 Nel Parco
Esposizione dei lavori realizzati da artisti e pubblico e festa di chiusura