Francisco Goya riapre il Polo culturale Le Clarisse

Da lunedì 9 settembre in mostra a Grosseto due opere del pittore spagnolo

ORARI DI APERTURA

Tutti i giorni ore 10/13 e ore 16/19

Sabato e domenica ore 10/13 e ore 17/20

CHIUSO lunedì 16 e 23 settembre

 

BIGLIETTI: intero 5 euro, ridotto 3 euro

 

Grande festa per la riapertura del Polo culturale Le Clarisse, il centro espositivo multifunzionale gestito da Fondazione Grosseto Cultura. La ripresa delle attività del polo coincide con l'arrivo nella nostra città di due opere appartenenti al celebre pittore spagnolo Francisco Goya.

Dal 9 al 29 settembre con la mostra “Goya in Italia. Due capolavori tra luce e ombra” si potranno ammirare due dipinti recentemente attribuiti al pittore spagnolo: si tratta di “Iam tandem Italiae fugentes prendimus oras” del 1771, ispirato ad un verso dell'Eneide di Virgilio, e “Ritratto di Don Miguel Cayetano Soler” del 1803, uno dei pochissimi ritratti prodotti dall’artista.

Durante l’evento di Goya, sarà visibile anche un percorso dedicato alla storia delle Clarisse. “Con questa mostra, inserita nel percorso Città Visibile, inauguriamo il nuovo Polo culturale Le Clarisse di Grosseto. Il Polo ospita realtà museali diverse: il museo Collezione Gianfranco Luzzetti, il Museo Lab della Fondazione Polo Universitario Grossetano, il museo etnografico Roberto Ferretti e Clarisse Arte, spazio espositivo dedicato alle mostre temporanee e centro di documentazione sulle arti del territorio – afferma Mauro Papa, direttore di Clarisse Arte - Negli spazi di Clarisse Arte è previsto, tra le altre attività, l'allestimento periodico di piccole mostre che, per l'eccellenza della qualità artistica o per la rilevanza della proposta di ricerca scientifica, portino un grande valore aggiunto all'offerta culturale del Polo Le Clarisse. La mostra dedicata a due preziose opere di Goya inaugura questo ciclo che, sicuramente, rappresenterà una rilevante opportunità per la crescita sociale ed economica della nostra comunità.”