Letizia Cruciani, Segni della natura

Quando la fotografia si fonde con i segni e la materia della pittura astratta e informale, la natura rappresentata si manifesta bella. La natura maremmana non è più la campagna assolata di Fattori, né i cipressi di Pascoli, né le colline metafisiche di Vagaggini. La natura maremmana, oggi, ha una bellezza diversa. Quella che ha attirato Daniel Spoerri, Niki De Saint Phalle e Gastone Novelli.