Concorso La Città Visibile

SELEZIONATI I LAVORI PER LA MOSTRA E I MANIFESTI URBANI D'ARTE

 

Dal 17 settembre al 2 ottobre verrà allestita al Cassero di Grosseto la mostra "Eterocosmi: la Maremma tra identità e trasformazione". All'interno della mostra sono previsti tre percorsi: un viaggio nell'attività di documentarista di Gianmarco Serra; uno sguardo particolare sulla città capoluogo espresso dalla sezione "La vita in Comune: opposti e coesione sociale"; infine l'esposizione dei lavori, che hanno come tema "la Maremma in trasformazione", selezionati per il concorso La Città Visibile 2011.

Si allega il verbale della giuria che ha selezionato i lavori del concorso:

 

VERBALE


Il giorno 8 luglio 2011 alle ore 17,00 presso l'ufficio del Cedav si è riunita la commissione giudicatrice così composta:


Mauro Papa, direttore Cedav – Presidente

Marco Tisi, responsabile workshop di fotografia – Membro effettivo

Claudia Gennari, curatrice mostra - Membro effettivo

Serena Pacchiani, curatrice mostra - Membro effettivo

Marta Paolini, curatrice mostra - Membro effettivo


La commissione, dopo aver preso visione di tutti gli elaborati pervenuti – che verranno custoditi presso gli uffici del Cedav (Via Mazzini 99, Grosseto) per essere liberamente visionabili da chi ne farà richiesta – esprime le seguenti decisioni:



  1. Le sezioni della mostra sono ridotte a due: fotografia e pittura/grafica/illustrazione


  1. I criteri di selezione, come specificato nel bando, sono stati: aderenza al tema e innovazione rispetto alle “formule artificiali, convenzionali e turistiche”. Per la mostra non si sono selezionati autori ma opere, privilegiando i lavori concepiti “per serie” (con analoghi contenuti o proposte formali).


  1. le opere selezionate per partecipare alla mostra al Cassero (17 settembre – 2 ottobre 2011) sono:


per la sezione fotografia:

  • Daniele Andreini 1: ricordi, 30x45

  • Mirco Bernardoni 1: ingresso in Maremma, 30x45

  • Fabio Bigozzi 2: quartiere pace 1 e 2, 30x45

  • Lorenzo Bocci tutte e 3, 30x45

  • Guido Capirci 2: Luci per le ali, Lucciole, 30x45

  • Massimo Carolla 2: trasformazioni 1 e 3, 30x45.

  • Giovanni Faragli 2: Piazza ferretti, ist. Magistrale, 50x50.

  • Lorena Fattori, tutte e 3, 30x45

  • Claudio Greco, global warming, 50x60

  • Daniele Guerriero 1: merenda al bozzone, 30x45

  • Alessandro Mainardi 2: Arriva la notte, Mura lucenti, 30x45

  • Valentina Mariotti, tutte e 3, 30x45

  • Marco Marroni, tutte e 2: 50x70

  • Francesco Minucci 2, dittico, 53x68

  • Fabrizio Rubegni 1: In quiete, 30x45

  • Letizia Rubegni 1: Bivio, 30x45

  • Guido Tamburro 2: Cinema Marraccini, Libreria popolare, 30x45

  • Samuele Tronchi, 2 su 3 (può scegliere): 40x50 (se non le ha già stampate)

  • Valentina Ugolini 2: concentricità artificiali, dsc 0903, 30x45

  • Giovanni Vernucci 2: ufficio postale, Maremma in vetrina, 30x45


per la sezione pittura/grafica/illustrazione:

  • Claudio Castelli, tutte e 3: stampa da definire

  • Francesco Ciavarella 2, specchio, 120x120

  • Massimo Cinelli, mossi dallo scirocco, 56x56

  • Stefano Corti, 2: interventi sulle piazze, stampa da definire

  • Silvia Valesani 1: continuità nella trasformazione, 30x45


i lavori (foto, dipinti, opere grafiche e illustrazioni) dovranno essere consegnati il giorno martedì 13 settembre 2011 al Cassero senese durante gli orari di apertura della struttura. Le foto o le opere grafiche e d'illustrazione dovranno essere fornite già stampate (nelle dimensioni indicative riportate nell'elenco precedente), con eventuali cornici (per le foto sono ammessi supporti in forex o analoghi) e un gancetto per l'allestimento.



  1. Per l'affissione dei manifesti urbani in 25 impianti m,2x1,4, sono stati selezionati (e verranno stampati in 5 esemplari ciascuno) gli elaborati di:


  • Quartiere Pace 1 di Fabio Bigozzi

  • Piazza Ferretti di Marco Faragli

  • Retrofont 1 di Valentina Mariotti

  • Punti di vista 1 di Marco Marroni

  • Today di Francesco Minucci


gli elaborati grafici o fotografici relativi a queste opere dovranno essere spediti per posta ordinaria o consegnati a mano all'ufficio Cedav (Via Mazzini 99, 58100 Grosseto) negli orari di apertura (vedi http://cedav.comune.grosseto.it/) entro il 31 luglio 2011, avvalendosi di cd o di una penna usb che riporti il file atto alla stampa nelle dimensioni di 1,4 metri (altezza) per 2 metri (larghezza).



  1. I precedenti cinque elaborati verranno anche pubblicati nella brochure, con eventuali altre immagini che devono ancora essere selezionate a discrezione dei curatori della manifestazione, mentre il previsto catalogo della manifestazione non verrà realizzato.

 

 

Pubblicato il giorno 11 luglio 2011